I benefici della propoli | Apicoltura Diana

I benefici della propoli

La propoli è una resina vegetale che le api raccolgono dalle gemme o dalla corteccia di diverse specie botaniche, come ad esempio pioppo, betulla, pino, quercia, salice, nocciolo, e rielaborano aggiungendo cera e polline.

La propoli contiene, oltre a minerali, enzimi e vitamine (vit. C, vit. P, vit. E, tiamina, riboflavina, piridossina) e soprattutto composti polifenolici chiamati bioflavonoidi, tra i quali spicca la galangina che dona alla propoli le sue proprietà antibiotiche ad ampio spettro, antinfiammatorie e antiossidanti.

Il principale beneficio della propoli, riconosciuta dai risultati sperimentali, è quello di disinfettare il cavo orale infiammato. I flavonoidi della propoli, attraverso un blocco enzimatico, inibiscono la proliferazione batterica; per questo motivo la propoli è molto indicata in caso di tosse, raffreddore e malattie infettive dell’apparato respiratorio.

Inoltre, è particolarmente apprezzata anche per:

  • Rafforzare il sistema immunitario aiutandoci ad affrontare i malanni di stagione.
  • Curare afte e placche originate da una lesione accidentale o da una malattia sistemica.
  • Trattare il sanguinamento delle gengive sfruttando l’azione antimicrobica e antinfiammatoria della resina.

propoli

La mia propoli, raccolta mediante raschiatura durante l’inverno, viene inviata in laboratorio per le analisi e successivamente lavorata in soluzione idroalcolica e in soluzione idroglicerica.

La soluzione idroalcolica mantiene una quantità di cera maggiore e questo la rende più efficace per curare afte e placche, coprendole con la pellicola protettiva cerosa.

La soluzione idroglicerica è invece più fluida e dolce. Per questo motivo è quindi adatta anche ai bambini.

 

Clicca qui per scoprire la mia propoli

Torna al blog

Lascia un commento

Featured collection

Multimedia collage

Linea Èlite

La mia linea di Cosmetici Èlite nasce dalla volontà di offrire prodotti non solo...